Home
SEGNARE SULL'AGENDA:
giovedi' 8 aprile Ore 16.00
SASSARI - Piazza Universita`, Aula Magna.
siete invitati a partecipare all'incontro
dedicato a
RICHARD LANGTON GREGORY
che terra` una conferenza sul tema
Occhio e Cervello:
le illusioni ottiche nell'arte e nella scienza

L'incontro e' stato organizzato da:
Facolta` di Lettere e Filosofia - Facolta` di Medicina e Chirurgia
Dipartimento di Studi Filosofici, Etnoantropologici, Artistici e Filologicii

Cafe Wall Illusion

PROGRAMMA

Saluti Introduzione Keynote Interventi
Su Richard Gregory - A cura di Francesca Chessa 25.03.1999 Sassari

Richard Langton Gregory e' Emeritus Professor - di Neuropsicologia presso l'Universita' di Bristol. Neurologo e Psicologo della Percezione visiva nella scienza e nell'arte. Fondatore della rivista scientifica internazionale Perception. Ha studiato Filosofia (Scienza morale) presso l'Universita' di Cambridge dove e' diventato Lecturer nel Dipartimento di Psicologia sperimentale, ha allestito e diretto il Laboratorio speciale dei sensi per sperimentazioni sulla vista e sull'udito, e per la simulazione dei problemi della percezione, ed e' diventato Membro del Corpus Christi College. Attualmente e' stato eletto Membro onorario del Corpus Christi College e del Downing College. Nel 1967 si e' trasferito ad Edimburgo dove ha fondato il Dipartimento di Intelligenza artificiale presso l'Universita' scozzese insieme a Donald Miche e Christopher Longuet-Higgins. Nel 1970 si e' trasferito a Bristol dove e' diventato Professore nella Cattedra personale di Neuropsicologia ed ha assunto la Direzione del Laboratorio di Cervello e Percezione presso la Facolta` di Medicina. Il suo lavoro e' stato indirizzato fondamentalmente a sviluppare il generale rispetto per la percezione visiva con un'enfasi particolare su una varieta' di fenomeni, includendo in essi anche svariate "illusioni" atte a suggerire e testare le teorie dei meccanismi del cervello e dei processi cognitivi. Ha inventato una protesi per l'udito, e svariati strumenti ottici e di registrazione. Sebbene abbia svolto principalmente la sua attivita` nell'ambito scientifico, tuttavia ha allestito una grande mostra d'arte presso l'ICA (Institut Contemporary Art- Istituto d'arte contemporanea) insieme a Sir Roland Penrose e Sir Ernst Gombrich, con cui ha pubblicato un libro con lo stesso titolo della mostra edito insieme a Gombrich: "Illusions in Nature and Art" (Le illusioni nella natura e nella scienza). E' stato il fondatore dell' Exploratory Hands-on Science Centre (Centro di esplorazione- le mani sulla scienza) a Bristol, e determinante e' stata la sua influenza anche nell'allestimento del Centro della Scienza di indirizzo astronomico, nel Castello di Herstmonceux nell'Est Sussex. E' stato insignito dell'onorificenza C.B.E (Commander of British Empire) ed e' Membro della Royal Society. Le sue pubblicazioni numerose sono state dei veri e propri successi editoriali tra esse ricordiamo "The intelligent Eye", "Mind in Science", "The Oxford Companion to the Mind", "Mirrors in Mind", e il famoso "Eye and Brain", alla quinta edizione e tradotto nel 1998 per la prima volta in italiano nell'edizioni Cortina, Milano con il titolo "Occhio e Cervello" in questi giorni nelle librerie.